Compago

...free knowledge

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Manuali Windows Desktop Remoto con RealVNC

Desktop Remoto con RealVNC

E-mail Stampa PDF

Oggi voglio approfondire l'utilizzo di RealVNC, un software gratuito e semplice da utilizzare per effettuare il controllo remoto di un computer.

Presento subito una lista di scenari in cui questa soluzione si rivela estreamamente comoda:

  • Controllo remoto del proprio Pc.
  • Amministrazione remota di Pc aziendali.
  • Insegnamento e training a distanza.
  • Collaborazione tra più persone su di un'unico documento. (es Excel per la contabilità aziendale).

Cos'è VNC?

VNC è l'acronimo di Virtual Network Computing ed è un software che permette di utilizzare monitor, tastiera e mouse di un computer remoto attraverso la rete e quindi senza limiti di distanza (Leggi l'approfondimento su Wikipedia).

L'architettura si basa su un sistema server/client: il computer che "fa" da server permette ad altri pc (client) di prenderne il controllo.

Esistono svariati software VNC su internet, in questo articolo mi concentro sull'utilizzo di RealVNC. Questo software ha la peculiarità di essere gratuito nella versione base e di offrire la possibilità di accedere via web ad un computer remoto tramite un'applet Java.

Installazione ed Utilizzo:

Una volta scaricato l'installer dal sito web la procedura di installazione procede senza intoppi con il classico algoritmo windows:
"avanti, avanti, ..., avanti, Fine".

E' necessario prestare attenzione alla seguente opzione di installazione: "installare VNC server come servizio?": Una risposta positiva permette di avere il server VNC sempre avviato assieme al proprio pc.

Una volta completata l'installazione potremo utilizzare RealVNC nelle sue 3 applicazioni:

  • RealVNC Server: Permette ad altri computer di prendere il controllo del nostro.
  • RealVNC Viewer: Permette di prendere il controllo di un computer in cui sia avviato il server VNC.
  • RealVNC Listening Viewer: ne discutiamo in dettaglio più avanti.

Configurazione di VNC Server:

Password di accesso al server:
Questo è un primo sistema di sicurezza per garantire che solo le persone autorizzate possano prendere il controllo del nostro pc.

RealVNC offre 3 modalità di gestione della password (screenshot):

  1. No Password: Nessuna password richiesta = chiunque può prendere il controllo del pc!!!
  2. VNC Password Authentication: Password letterale singola. Al tentativo di connessione viene chiesto di inserire la password impostata (consiglio di cambiarla spesso!)
  3. NT Logon Authentication: RealVNC utilizza un account del sistema operativo per garantire l'accesso protetto. Sarà necessario inserire nome utente e password di un account attivo sul pc server.

Personalizzazione delle Porte utilizzate da VNC:
RealVNC utilizza 3 porte per gestire le proprie connessioni (screenshot):

Elenco Porte di default VNC
5500Porta utilizzata dal Listening Viewer
5800Porta utilizzata dal server per l'accesso via web.
5900Porta utilizzata per l'accesso dal client VNC.

I valori rappresentati nella tabella a lato sono i valori predefiniti del software.

Consiglio di modificare questi valori per aumentare la sicurezza del sistema di controllo remoto.

Infatti è possibile che qualche cracker alle prime armi passi le sue giornate testando un IP dopo l'altro alla ricerca di un server VNC non protetto...

Nel pannello di gestione delle porte di connessione è possibile spuntare l'opzione che permette di accettare connessioni solamente dalla rete locale avendo inoltre la possibilità di specificare le macchine (ip) che hanno il permesso di effettuare la connessione.

Se si utilizza VNC per un'amministrazione centralizzata dei pc di una sede aziendale questa è una configurazione estreamamente importate per garantire la sicurezza dell'intero sistema!

Effettuare la connessione:

E' giunto il momento di effettuare la prima connessione di Desktop Remoto. Abbiamo bisogno del client VNC e di 2 informazioni:

  • IP o nome host del server cui ci vogliamo connettere.
  • Numero di porta cui connettersi.

NOTA: in questo articolo utilizzerò sempre i numeri di porta di default per questioni di semplicità.

Screenshot di RealVNC Viewer

Avviamo il VNC Viewer (in figura) ed inseriamo nel campo "server" l'indirizzo IP o il nome host del computer di cui vogliamo prendere il controllo.

NOTA: Se si utilizza la versione "pro" di RealVNC compariranno alcune schermate informative durante la generazione delle chiavi per la comunicazione sicura.

A questo punto si apre una finestra al cui interno vediamo il desktop del computer controllato. Quando il focus è in tale finestra possiamo interagire con il pc remoto utilizzando tastiera e mouse del nostro pc.

Il VNC Viewer offre inoltre la possibilità di cambiare la qualità delle immagini inviate (in base alla qualità della connessione!) e di utilizzare la modalità "full screen". In quest'ultimo caso, se le risoluzioni del pc host e del pc server coincidono, l'esperienza di controllo remoto è veramente senzazionale.

Dove nascono i problemi?

Fin'ora tutto è stato facile e posso presumere tu sia riuscito a prendere il controllo del computer del tuo collega per fargli prendere un bello spavento.

In una situazione reale il controllo remoto viene utilizzato attraverso Internet e quindi entrano in gioco le impostazioni di rete. In particolar modo i problemi nascono nelle reti connesse a Internet tramite un router ADSL (più precisamente l'oggettino con le lucette che integra modem, router, firewall, switch e altro ancora :-).

In questo caso il router funge da "filtro" impedendo ai pc delle due reti di "vedersi" in modo diretto. Il problema si risolve impostando un NAT ma a volte non è possibile mettere mano alla configurazione di entrambe i router.

VNC Listening Viewer!

Il terzo programmino della lista di cui sopra (RealVNC Listening Viewer) ci viene in aiuto quando chi deve offrire il controllo del proprio pc (server) non può operare un NAT sulla propria rete.

Scenario d'utilizzo:
Devo offrire assistenza remota ad un mio cliente prendendo temporaneamente il controllo del suo pc ma egli non è in grado di impostare correttamente un NAT nella sua rete. Il mio computer invece è correttamente proiettato nella rete (Nattato alla porta 5500 del listening viewer).

Questo è il tipico scenario per prendere il controllo remoto di un pc connesso con Fastweb!

Come Operare:

  1. Attivo il RealVNC Listening Viewer sul mio Pc.
  2. Faccio installare il RealVNC server al mio cliente e lo guido nell'aggiunta di un nuovo client.

In questo caso è il pc server (del cliente) che invia una richiesta al pc client (il mio) affinchè quest'ultimo ne prenda il controllo. In questo modo il cliente non deve in alcun modo modificare la configurazione della propria rete.

Cosa succede?
Il VNC Listening Viewer è un demone, ovvero un processo server che resta in attesa di una chiamata sulla porta 5500 del mio pc. Quando il cliente richiede il mio intervento inserendo il mio indirizzo Ip nella finestrella "Add New Client" il mio pc riceve una richiesta di connessione che ovviamente viene accettata.

Alla fine del procedimento io riesco a controllare il pc del mio cliente ma è stato lui ad inizializzare la connessione con il mio pc.

Conclusioni

Esistono sicuramente soluzioni molto più sofisticate (e costose) di quella proposta in questo articolo tuttavia trovo che RealVNC (e software affini) sia una soluzione semplice e performante per offrire una prima esperienza di controllo remoto.

 
Loading

Login




Chiudi